Federalismo: Imu dal 2014, aliquota entro novembre



Tassa su compravendite 3%-7%. 25% cedolare secca, scatta da 2011


(ANSA) - ROMA, 3 AGO - La nuova 'imposta municipale', prevista dall'attuazione del federalismo fiscale, arrivera' dal 2014 e non si applichera' alle prime case. L'aliquota sara' decisa con un decreto entro il prossimo 30 novembre e i comuni potranno aumentare o diminuire il prelievo dello 0,3%. I Municipi incasseranno anche un tributo sulle compravendite (3% sulle prime case, 7% sulle seconde). In arrivo anche la cedolare secca sugli affitti: scattera' dal 2011, sara' su base volontaria e avra' un'aliquota del 25%. Per i contratti a canone agevolato nei centri ad alta densita' abitativa il prelievo sara' al 20%. E' quanto prevede l'ultima bozza del decreto sul federalismo fiscale comunale che domani approda al Consiglio dei Ministri. Il nuovo tributo scattera' praticamente da subito assorbendo anche le imposte di bollo e registro, ma il proprietario potra' decidere di mantenere la vecchia modalita' di tassazione Irpef. Da segnalare inoltre una 'imposta municipale' facoltativa che, dopo aver ascoltato i cittadini in un referendum, i comuni potranno decidere per incorporare gli attuali prelievi sull'occupazione del suolo pubblico e su insegne e cartelloni pubblicitari. (ANSA).

03 Ago 19:54

Commenti

Post popolari in questo blog

AFFITTASI COMPLESSO IMMOBILIARE Capannone artigianale produttivo - deposito - commerciale - uffici - residenza - CINISELLO BALSAMO